Irvine Welsh: Acid House

Immagine di Acid house Ho conosciuto Irvine Welsh con Trainspotting, prima con il film, e poi con il libro, trovato ancora più geniale e… spietato.
Acid House mantiene sicuramente alto lo standard: è un insieme di racconti cui lo scopo è stupire, o per la forma narrativa, o per il linguaggio, o per la struttura e la trama della storia.
Devo ammettere che mi ha lasciato un po spiazzato, forse perchè non sono più “ggiovane” come quando lessi Trainspotting; le idee sono buone, ma a volte il linguaggio forzatamente “slang” rende difficile la lettura.
E poi, non so, mi sembrava che, a dispetto dei temi trattati, Trainspotting fosse più … scanzonato, allegro, mentre in Acid House prevale più l’amaro.
Magari mi sto intenerendo…
rimane comunque un libro agrodolce, in cui ridere di tragedie umane di miseria, violenza, degrado e criminalità. Vedete voi…