Vecchie ma sempre efficaci

Questa e una storia vera
tratta dal supporto tecnico di Wordperfect.


Non serve dire che l’impiegato e stato licenziato; tuttavia, lui/lei ha
citato in giudizio la Wordperfect per “Termination without Cause”. Ecco
il dialogo tra un cliente e il suddetto impiegato:
“Ridge Hall
computer assistant; posso aiutarla?”
“Si, be’, ho un problema con WordPerfect.”
“Che tipo di problema?”
“Be’, stavo scrivendo, quando di colpo tutte le
parole sono andate via.”
“Andate via?”
“Sono sparite.”
“Hmm. Cosa c’e sullo schermo?”
“Niente.”
“Niente?”
“E’ vuoto; e non accetta niente quando io premo i
tasti.”
“Lei e ancora in WordPerfect, o ne e uscito?”
“Come posso saperlo?”
[non traducibile] “Can you see the C: prompt on the screen?”
“What’s a sea-prompt?”
“Non importa. Riesce a muovere il cursore sullo schermo?”
“Non c’e nessun cursore: gliel’ho detto, non
accetta niente di quello che digito.”
“Il suo monitor ha un indicatore di accensione?”
“Cos’e un monitor?”
“E’ la cosa con uno schermo che sembra una TV. C’e una lucetta che dice
quando e acceso?”
“Non lo so.”
“Bene, allora guardi sul retro del monitor e cerchi dove entra il cavo
di alimentazione. Riesce a vederlo?”
“Si, penso di si.”
“Benone. Segua il cavo fino alla spina, e mi dica se e inserito nella
presa nel muro.”
“… Si, e inserito.”
“Quando lei era dietro al monitor, ha visto se c’erano due cavi
collegati sul retro del monitor, e non uno solo?”
“No.”
“Ok, ci sono. Mi serve che lei guardi dietro di nuovo e cerchi l’altro
cavo.”
“… Ok, eccolo.”
“Lo segua per me, e mi dica se e ben infilato nella sua presa dietro al
computer.”
“Non ci arrivo.”
“Mmm. Be’, non riesce a vederlo?”
“No.”
“Anche mettendo il ginocchio su qualcosa e sporgendosi in avanti?”
“Oh, ma non e perche non ho la giusta
angolazione, e perche è buio.”
“Buio?”
“Gia. Le luci dell’ufficio sono spente, e l’unica
luce che c’è proviene dalla finestra.”
“Be’, accenda le luci dell’ufficio, allora.”
“Non posso.”
“No? Perche no?”
“Perche manca la corrente.”
“Manca… la corrente? Aha, ok, abbiamo scoperto il problema. Ha ancora
lo scatolone, i manuali e l’imballo di quando il suo computer le e
arrivato?”
“Be’, si, li tengo nello sgabuzzino.”
“Molto bene. Li prenda, scolleghi il suo sistema e lo imballi come era
quando le fu consegnato. Poi prenda il tutto e lo porti indietro al
negozio dove lo ha acquistato.”
“Davvero? E’ cosi grave?”
“Si, ho paura di si.”
“Be’, allora e tutto a posto, suppongo. Cosa devo
dire loro?”
“Dica loro che lei e troppo stupido per possedere un computer.”

I computer non saranno
mai completamente a prova di idiota, perche gli idioti continuano ad
avere troppe risorse.

Quanto segue e tratto da un articolo del “Wall Street Journal”

  1. Compaq sta considerando di cambiare il comando “Press Any
    Key
    ” in “Press Return Key” a causa delle
    continue chiamate che chiedono quale sia il tasto “Any“.
  2. Il supporto tecnico di AST ha avuto una chiamata che lamentava
    che il mouse era molto difficile da controllare con il coprimouse
    antipolvere messo su. Tale coprimouse si e scoperto essere poi il
    sacchetto di plastica in cui il mouse viene imballato.
  3. Un altro tecnico della Compaq ha ricevuto una chiamata da un
    uomo che si lamentava che il sistema non leggeva i suoi file di word
    processing dai suoi vecchi dischetti da 5.1/4 pollici.
    Dopo aver appurato che non sono stati sottoposti a campi magnetici o
    calore, si e scoperto che il cliente aveva messo le etichette sui
    dischi, e poi li ha arrotolati nella macchina per scrivere per poter
    scrivere sulle etichette.
  4. A un’altra cliente di AST viene chiesto di spedire indietro una
    copia dei suoi dischetti difettosi. Pochi giorni dopo arriva una
    lettera della cliente con le fotocopie dei floppy.
  5. [Non traducibile-si riferisce ai drive per i floppy da 5.1/4″] A
    Dell technician advised his customer to put his troubled floppy back in
    the drive and close the door. The customer asked the tech hold on, and
    was heard putting the phone down, getting up and crossing the room to
    close the door to his room.
  6. Un altro cliente della Dell chiama per dire che non riesce, col
    suo computer, a spedire i fax. Dopo 40 minuti di
    chiarimenti, il tecnico scopre che l’uomo sta tentando di faxare un
    foglio di carta tenendolo appoggiato allo schermo e premendo il tasto
    “invia”.
  7. Ancora un altro cliente della Dell chiama per dire che la sua tastiera
    non funziona piu. L’ha pulita immergendola in acqua e sapone e
    strofinando per un giorno, e quindi rimuovendo tutti i tasti e
    lavandoli singolarmente.
  8. Un tecnico della Dell riceve una chiamata da un cliente che è
    arrabbiato perche il suo computer gli ha detto che è”bad and an
    invalid
    “. Il tecnico spiega che le risposte “bad command” e
    “invalid” del computer non vanno prese come qualcosa di personale.
  9. Un cliente confuso chiama la IMB per un problema di stampa
    di documenti. Egli dice al tecnico che il computer gli ha detto
    “coundn’t find printer”. L’utente ha provato girando il monitor verso
    la stampante, ma il computer continua a non “vederla”.
  10. Una cliente esasperata chiama il supporto tecnico Dell Computer
    per dire che non riesce ad accendere il suo nuovo
    Computer Dell. Dopo essersi assicurato che il computer e alimentato, il
    tecnico le chiede cosa accade quando lei preme il pulsante. Lei
    risponde:
    “Continuo a premere su questo pedale ma non succede niente”.
    Il “pedale” si e scoperto essere il mouse.
  11. Un’altra cliente chiama la Compaq per dire che il suo nuovo
    computer non funziona. Dice che ha disimballato l’unita, ha inserito la
    spina ed e stata 20 minuti seduta li davanti aspettando che succedesse
    qualcosa. Quando le viene chiesto cosa e successo quando ha premuto l’interruttore,
    lei chiede: “Quale interruttore?”.
  12. Storia vera di un SysOp Novell NetWire:
    Cliente: “Salve, e il Supporto Tecnico?“.
    Tecnico: “Si. Come posso aiutarla?“.
    C.: “Il porta-tazza del mio PC si e rotto
    e sono ancora in garanzia
    “.
    T.: “Mi scusi, ma lei ha detto
    porta-tazza?
    “.
    C.: “Si, e sul frontale del mio computer“.
    T.: “Perdoni se le sembro un po’
    perplesso, ma e perche lo sono.Lo ha ricevuto come parte di una
    promozione, in qualche fiera? Comele e arrivato questo porta-tazza? Ha
    qualche marchio inciso sopra?
    “.
    C.: “E’ arrivato insieme al computer; non
    so nulla di nessuna promozione. C’e solo scritto ‘4X’ sopra
    “.
    A questo punto il tecnico ha spento il suo microfono, perche non e piu
    riuscito a trattenersi dal ridere. Il cliente stava usando lo
    sportelletto del drive CD-ROM come un porta-tazza, tenendolo sempre
    aperto.
  13. Un altro cliente IBM ha dei problemi ad installare del software
    e telefona per il supporto. “Ho messo il primo dischetto, ed e andato
    tutto bene. Poi mi ha detto di mettere il secondo dischetto, e li ho
    avuto dei problemi. Quando mi ha detto di mettere il terzo disco, non
    sono piu riuscito a farcelo entrare…”.
    L’utente non aveva realizzato che “Inserire il Disco 2
    significa prima rimuovere il Disco 1.
  14. In maniera analoga, un cliente ha seguito le istruzioni per
    installare il software. Le istruzioni dicevano di rimuovere il
    disco dal suo imballo
    e di metterlo nel drive. L’utente ha
    aperto fisicamente il disco rimuovendo il disco magnetico dalla sua
    sede rigida, e poi si e chiesto perche non funzionava…

Una storia vera (come tutte queste, anzi di più): un
mio amico telefona al suo provider, dice di avere problemi al pc; il
provider gli dice che loro fanno anche assistenza, che potrebbero
sistemarglielo loro, e chiede: “Che macchina hai ?
Risposta: “Una panda” …

Cellulari..

OP:
buongiorno sono….
CL: ho un problema: il
telefono è spento ma suona lo stesso non è che siete stati voi a
chiamarmi?
Cl: “mi scusi, io,
come dire, mi trovo un pochettino in difficolta: ieri sera ho finito la
scorta di soldi sul telefonino, e adesso mi trovo col camion su una
montagna che il paese piu’ vicino e’ a 15 km. Volevo chiedere una
cortesia, se possibile, ma davvero molto cortesemente… Avrei bisogno
solo di avere lo squillo!”
Op: “ma guardi che se
deve ricevere, anche se non ha credito puo farlo”.
Cl: “no, avrei bisogno
solo di fare uno squillo su un altro numero, anche senza parlare!”
Op: “ah, no, per questo
purtroppo bisogna ricaricare!”
Cl: “ah, non si puo’
fare nulla allora?”
Op: “mi dispiace ma non
e’ possibile.”
Cl: “porca pu@@@! Proprio
niente, eh?!”
Op: “purtroppo no!”
Cl: “porco ***…
Vabbe’, grazie comunque, buongiorno”.
Op: “??!!”
Cl: buongiorno,
vorrei la procedura per inserire la segreteria
op: puo’ Scrivere che
gliela detto?
Cl: no signorina, non
posso scriverle chi me l’ha detto!
CL: Non mi va più il
telefonino.
OP: Cosa le compare sul
display?
CL: “Verificare SIM”.
OP: Allora dovrebbe come
prima cosa estrarre la scheda del telefonino e provare a pulirla…
CL: Sì, sì, me l’ha già
detto una sua collega, ho pulito la scheda con la trielina ma continua
a non funzionare!
OP: Mmmm, credo di
capire…
CL: ho comprato la
scheda con la promozione della festa del papà può vedere e ho i 200 sms
gratuiti ?
OP: (dopo controllo) si
li ha !
CL: ne ho mandato uno
quanti me ne mancano
Cl: mi e’ arrivato un
msg dalla xxx che mi diceva che sto per esaurire il credito, niente
volevo dirvi che oggi vado a ricaricare se la cosa vi puo’
tranquillizzare.
Op: ?! Ok?
Cl: arrivederci!
CL: (signora sui
50-60 anni).: Mi scusi, ma questa autoricarica non ricarica un c a z z
o !
Op (un po’ imbarazzato):
In che senso, signora ? Non ha ricevuto il suo credito dopo i 100 minuti
CL: Cosa c a z z o vuol
dire 100 minuti ? (bonjour finesse !)
OP: Vede, il credito di
7200 lire viene erogato unitariamente al raggiungimento del centesimo
minuto di traffico ricevuto…
CL: 7200 lire per 100
minuti ? Mi scusi se glielo dico, ma è una cagata pazzesca! Io pensavo
che mi davate tutte le 50.000 lire di ricarica…
CL: Ho fatto la
ricarica col Bancomat, ma ho fatto un numero sbagliato. Mi devo sparare
nelle palle o cosa?
OP: Mmm… non sia così
drastico…
CL: Voi siete dei
ladri. Queste batterie che costano così tanto e durano così poco…
OP: In che senso scusi?
CL: Insomma le compro,
durano un giorno o due e poi sono costretto a comprarne delle altre…
OP: Ma scusi… (lunga
pausa di silenzio perché gli viene da ridere) ma lo sa che si
ricaricano le batterie?
CL: Si ricaricano? E
come?
CL: Mi scusi,
un’informazione: ma è possibile montare un veicolare sul mio trattore?
CL: ho paura che mi
abbiano clonato il cellulare
OP: Mi dia il numero che
facciamo delle verifiche?
CL: eh no! ci
mancherebbe, se adesso le do il numero me lo clonate anche voi!

ANNUNCI
  • Regalo cucciolo di mastino docile e affettuoso, mangia di tutto,
    gli piacciono molto i bambini.
  • Vedovo sessantenne calvo, grandi baffi, cerca donna pari
    requisiti.
  • Vedovo vende organo inutilizzato.
  • Astrochiromante diplomata con corso di formazione della Regione
    Campania predice futuro o effettua pulizie delle scale e finestroni dei
    palazzi a prezzi interessanti.
  • Automobile con la scritta Polizia vendesi. Identica a una vera:
    affarone!!!
  • Apparecchiatura per tomografia assiale computerizzata, identica
    a quella rubata all’Ospedale Santa Maria Pietosa degli Orfanelli
    Ciechi, vendesi a clinica privata. No perditempo!
  • Bambini da crescere o già cresciuti, provenienti da tutto il
    mondo, vendonsi. No documenti.
  • Bellissimo quadro antico raffigurante due vecchi che si
    picchiano a bastonate vendesi ad intenditore.
  • Camorrista impartisce lezioni private di guida sportiva. No
    principianti.
  • Cameriera laureata con lode in lettere moderne impartisce
    lezioni private scuole medie e superiori. Si paga prima!
  • Circolo ricreativo “Don Bosco” cedesi causa autobomba.
  • DJ Pino Catramaro offresi per feste private, anche delinquenti.
  • Disco volante, motore diesel a tre tempi, carburatore a
    bicchiere, testata abbassata per assetto sportivo, fotografato dalla
    rivista Notiziario UFO e dall’autovelox della Polizia Stradale sulla A1
    Napoli-Milano vendo al miglior offerente.
  • Poliziotto vende giochi Playstation e PC anche in Italiano,
    tutti i giochi sono funzionanti al 100%. Scrivere per ricevere lista.
  • Gong cinese rubato nel 1985 al batterista dei Rolling Stones
    vendo causa candidatura al Parlamento Europeo.
  • Hai meno di 18 anni e vuoi diventare attrice? La Hot-Video 2002
    ha l’occasione che fa per te. No perditempo.
  • Interessante offerta di lavoro per incensurati disposti a
    viaggiare. Noi diciamo, tu ci pensi, ci rifletti con calma e poi ci fai
    sapere.
  • Language International School organizza corsi di Inglese per
    femmine e per persone molto anziane. Sbrigatevi che stiamo per entrare
    in Europa!
  • Greco, Latino, Italiano, Storia e Geografia collaboratrice
    domestica impartisce lezioni a prezzi convenienti. Non si accettano
    buoni pasto.
  • Mummia Egiziana, identica a quella che era esposta ai Musei
    Vaticani fino a pochi giorni fa, vendo o scambio con telefonino
    funzionante.
  • Porto d’armi vendo o scambio con patente per motoscafo.
  • Rinomata multinazionale leader nel settore cerca persone che non
    risultano all’anagrafe. Ora non possiamo spiegarvi in due righe come
    funziona la storia, contattateci per un colloquio privato.
MEDICI E PAZIENTI
  • Lei ha dolori allo sterno ? No, all’ interno.
  • Nella sua famiglia c’ e’ ipertensione familiare ? No, solo ogni
    tanto devo dare qualche cazzotto a mia suocera.
  • Lei che reparto cerca ? Reparto malati morti, sono il cognato
    del cadavere.
  • A chi somiglia suo figlio ? E’ una sputazzata di suo padre.
  • Come si sente oggi ? Nell’ amplesso sto meglio.
  • Dice che prima di operarmi mi fanno un’ autopsia generale.
  • Lei russa ? Solo se mi metto in posizione suina.
  • Aspettiamo pure le analisi, dottore, ma io ho un cattivo
    preservativo.
  • Al telefono : dottore, sono la signora Pirrello, prima che lei
    vada in ferie gliela voglio fare rivedere.
  • E’ qui che fate le radioscopie ? Dottore, a che ora mi deve
    radioscopare ?
  • Sono venuta per prenotare un disagio ormonale, un test
    gravitazionale e un talpone vaginale.
  • Dottore, deve scusare se la mia ignoranza non è pari alla sua.
NECROLOGI
  • A 3 mesi dalla scomparsa La ricordano la figlia Addolorata ed il
    genero Felice.
  • Che Egli sia benedetto, ieri e’ deceduto il Cavalier Luigi
    Fotte, inconsolabile la moglie Giuseppina Fotte con i parenti tutti.
  • Ne danno il triste annunzio il marito Vittorio con i figli
    Teresa, Carlo, Giovanni, Maria, Antonino, Concetta, Pasquale, Pinuccio
    e Rosetta. Ricorda la cara moglie Rosalia, una donna che non seppe mai
    dirgli di no.
  • A un anno dalla sua dipartita la moglie ricorda l’
    indimenticabile Felice Uccello, hai lasciato dentro di me un vuoto
    incolmabile.
LAPIDI
  • Qui riposa Benedetta Gaia Bellina, donna instancabile, ha amato
    la vita, suo marito e tutto il paese.
  • Qui giace la signora Quaranta di anni 60, nata nel 30 e morta
    nel 90.
IN FARMACIA
  • Vorrei una scatola di preservativi. Di che marca ? Duracell.
  • Vorrei delle pillole antifrequentative, mio marito è stanco di
    fare il cojote interrotto.
  • Vorrei un pacco di cotone idraulico.
A SCUOLA
  • Circolare di un Preside relativa agli orari delle lezioni : gli
    Insegnanti che hanno un buco lo devono mettere a disposizione del
    Preside.
  • Lettera di protesta inviata da un Insegnante al Provveditore :
    “Ill.mo Signor Provveditore, desidero conoscere i criteri adoperati per
    la graduatoria, secondo la quale cui l’ Insegnante che l’ anno scorso
    me l’avete messo di dietro adesso me lo ritrovo davanti.”