Strani lunedì

Si preannuncia una settimana decisamente fuori dal comune.
La prima mail (di lavoro) ricevuta stamattina recita così (è autentica, davvero!! ho solo asteriscato le informazioni “sensibili”):

Mittente: ******
Oggetto: Tanto per iniziare bene la settimana


Cittadini, compagni, lavoratori.

Nel preciso momento storico in cui l’intero pianeta si accinge a rimanere senza polli ed in cui tutti i governi mondiali costruiscono dei manicomi per le mucche, Voi siete chiamati al Vostro dovere di umili servitori della Patria, e cioà di migliorare le prestazioni di ***nomeprodotto*** in ***nomeditta***.


Per gli interventi proposti da **nome** nella sua e-mail di venerdì scorso, **nome** ci chiede di intervenire già oggi (dalle 13 alle 14, oppure dalle 18 alle 19). (fuori dall’orario di lavoro, NdR)


Sappiatemi dire al più presto cosa preferite per il Vostro sacrificio, presupponendo anche che siano possibili delle variazioni di giorno (non credo di orari).


Fatevi onore come fece il generale La Marmora in Crimea nel 1860, affinchè possiate essere celebrati sull’Altare degli Eroi.


Ricordate che è l’aratro che traccia il solco, ma è la spada che lo difende.


W l’Italia!!!

W la Resistenza!!!

Abbasso la Juve!!!

Arbitro cornuto!!!


Coro:

“Il Piave mormorava calmo e placido al passaggio dei primi fanti il 24 maggio ….”


Il sedicente LAI (Lotta Armata Informatica)