Sleeping in your hand

Il rientro dalle ferie è più duro del previsto, a quanto pare.
Un mio collega non ha resistito fino a venerdì, e oggi è quasi collassato e l’ho accompagnato a casa.
Io galleggio ancora in un vago torpore, e stamattina mentre cercavo di arrivare al lavoro, sono stato ipnotizzato dall’autoradio che cantava “Sleeping in your hand” di Elisa.
Il testo mi pare appropriato, lo riporto con la traduzione:

Now just let me sleep
I don’t wanna talk
have nothing nice to say
I’m just sleeping in your hand.

Don’t make me up too soon
I don’t want to see the world
I need to be no one
all I want is just to be

ah, ah, ah, ah, ah, ah, ahi
ah, ah, ah, ah, ah, ah, ahi
ah, ah, ah, ah….

We can be so strange
we can be so wild
even when we love
even when we lie ahi, ahi….
Be conscious of my love, ahi, ahi, ahi, ahi
be conscious of my love, love.

Please just let me float
nothing matters less than time
my thoughts are so remote
your hand is open wide.

ah, ah, ah, ah, ah, ah, ahi
ah, ah, ah, ah, ah, ah, ahi
ah, ah, ah, ah….

We can be so strange
we can be so wild
even when we love
even when we lie

We can be so strange
we can be so wild
even when we love
even when we die

I’m sleeping in your hand
I’m sleeping in your hand
I’m sleeping in your hand
I’m sleeping in your hand

Sleeping in your hand
Sleeping in your hand
Sleeping in your hand
Sleeping in your hand, ahi, ahi

Adesso lasciami dormire
Non ho voglia di parlare
Non ho niente di carino da dire
Sto solo dormendo in mano tua

Non farmi alzare troppo presto
Non voglio guardare il mondo
Non ho bisogno di essere nessuno
tutto quello che voglio è solo essere

ah, ah, ah, ah, ah, ah, ahi
ah, ah, ah, ah, ah, ah, ahi
ah, ah, ah, ah….

Possiamo essere così strani
Possiamo essere così selvaggi
anche quando amiamo
anche quando mentiamo, ahi, ahi…
Sii conscio del mio amore, ahi, ahi, ahi, ahi
Sii conscio del mio amore, amore.

Per favore lasciami aleggiare
niente è meno importante del tempo
i miei pensieri sono così distanti
la tua mano è distesa

ah, ah, ah, ah, ah, ah, ahi
ah, ah, ah, ah, ah, ah, ahi
ah, ah, ah, ah….

Possiamo essere così strani
Possiamo essere così selvaggi
anche quando amiamo
anche quando mentiamo

Possiamo essere così strani
Possiamo essere così selvaggi
anche quando amiamo
anche quando moriamo

Sto dormendo fra le tue mani
Sto dormendo fra le tue mani
Sto dormendo fra le tue mani
Sto dormendo fra le tue mani

Dormendo fra le tue mani
Dormendo fra le tue mani
Dormendo fra le tue mani
Dormendo fra le tue mani, ahi, ahi

Nota: Non credo che “to sleep in your hand” sia traducibile letteralmente. Dovrebbe trattarsi di un’espressione per indicare la totale fiducia e abbandono in una persona, forse parente del nostro “essere nelle tue mani”, ma con accezione positiva… qualcuno lo sa con certezza?