Rieccoci qua

Ciao a tutti!
Domenica mattina, alla fine, sono rimpatriato, trovandomi letteralmente… nella cacca, per vari aspetti:

dopodomani abbiamo una scadenza da rispettare assolutamente, motivo per il
quale non ho potuto sfruttare la tattica ultima settimana di ferie per
riprendermi dalle ferie.
Se questo non bastasse, mentre stavo scaricando lo
zaino dalla macchina, sono stato accolto dai vicini che stavano lottando per
ricacciare giù dagli scarichi l’acqua che allegramente zampillava, riemergendo
dalle fogne. 😛
Fortunatamente sono al secondo piano, per cui sono stato
risparmiato dallo strazio, ma ieri e oggi sono stato al telefono con i clienti e
colleghi da una parte, e con il costruttore della casa, l’ufficio tecnico del
comune e i vicini dall’altra.


Portate pazienza, e fra qualche giorno (forse) riusciro’ dinuovo a
postare.
Inoltre, domanisera dovrei riuscire a ritirare i CD con le immagini
del mio viaggio in Botswana.

Li' li', in quel puntino rosso...Ultima cosa: uno cammina all’alba in un sentiero in mezzo alla
vegetazione, nel cuore dell’africa nera, a 8000 km da casa, in uno stato di cui
non si riesce nemmeno a pronunciare il nome, e chi ti incontra? Un suo collega (
fra l’altro, il responsabile della scadenza di cui sopra).

Io dico che se
ciascuno nella vita ha diritto ad una ed una solo coincidenza astrale, e io mi
sono giocato la mia possibilità in questo modo, smetterò di sognare sul
superenalotto.