AMORI ULTRALEGGERI

Eccovi un’altro libro sul mondo ultraleggero.E’ scritto in modo così avvincente da appassionare chiunque anche chi non appartiene a questo mondo.… Era un incantevole ultraleggero ed era pensato per attrarre le ragazze. Solo che non le attraeva.
Antony Woodward non era interessato al volo bensì a fare bella figura. Nel suo mondo di brillanti pubblicitari e bancari in carriera, un ultraleggero appariva come lo strumento ideale per aumentare il suo fascino nei confronti delle donne.
E così, per quale motivo, una volta scoperto di non avere una grande abilità come pilota e verificato che i costi sono elevatissimi, il nostro eroe ha sempre più voglia di volare? Che cosa ha di speciale questo assurdo passatempo che gli riempie ogni pensiero e gli fa trasformare ogni spazio aperto in una ipotetica pista di atterraggio, che richiede giorni di preparativi per fare un viaggio che in macchina porterebbe via solo due ore, e che alla fine diventa più importante delle ragazze?
Fra incidenti, incontri ravvicinati con i Tornado, un arresto da parte della RAF, il nostro eroe continua a cercare il perché di questa sua nuova passione/ossessione. Ma è solo dopo ‘l’Incidente’, durante il quale lui e il suo compagno di volo Dan rischiano la vita, che Antony capisce la vera ragione di tutto ciò…
Volare è l’antidoto alla vita moderna del quale non sapeva di avere bisogno. E il modo per eccellenza per sentirsi veri.

Titolo: AMORI ULTRALEGGERI Vivere, amare e tener duro a 5000 piedi


Autore: Antony Woodward


Editrice: CORBACCIO


Pagine: 308


Prezzo di copertina: 14 Euro