Visida guidata di Göteborg al prezzo di un biglietto del tram

La seconda cittá di Svezia, Göteborg (che prima o poi mi decideró a visitare seriamente), ha un efficente sistema di trasporto pubblico basato non sulla metropolitana ma sui tram di superficie. I turisti in visita peró si assiepano sui classici bus dei tour organizzati, per ascoltare la spiegazione della guida e sapere quali parti della cittá visitare.

La compagnia dei trasporti pubblici ha pensato che forse avrebbe potuto suggerire un sistema piú efficente, rilassato, ed organizzato: scaricando gratuitamente un’applicazione per smartphone si puó visualizzare una mappa della cittá, ed essere guidati fino alla piú vicina fermata di uno dei tram. Una volta avviata la guida elettronica, essa racconta quello che si vede dal finestrino, e suggerisce dove, come e quando cambiare tram. Il tour puó essere gestito come meglio si crede, perché l’applicazione grazie al GPS sa esattamente in che punto vi trovate e quindi é in grado di darvi informazioni relative al posto in cui siete 🙂

Il tutto, come dice il video promozionale, al costo del biglietto del tram 🙂

A scuola di polpette


[Foto e articolo originale tratti da The Local]

Paradossalmente una delel cucine più difficili da trovare nei ristoranti di Stoccolma è proprio quella svedese, e non è certo nemmeno economica. Richard Råberg, un tempo guida turistica e oggi gestore del City Backpackers Hostel in centro città, ha pensato quindi di organizzare uno speciale corso chiamato “The meatball experience”.

Ogni martedì e giovedì sera i 13 partecipanti, perlopiù giovani turisti, si cimentano nell’impasto, nella cottura e nel contimento delle famose köttbullar svedesi, per poi cenare tutti insieme con il frutto del loro lavoro.

I posti disponibili si esauriscono in un attimo, per cui è bene prenotare con largo anticipo. Si tratta però di una esperienza simpatica e inusuale se venite in visita della capitale 🙂

The Local pubblica una guida passo passo (in inglese) alla preparazione delle polpette, con foto scattate durante uno dei corsi, oltre al video di riferimento per le polpette svedesi: il cuoco svedese del Muppet Show:

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=sY_Yf4zz-yo&feature=player_embedded]

Dal 25 al 27 Novembre scopri la Stoccolma natalizia a Milano

Se proprio non potete andare a visitare i mercatini di Natale in Svezia… sono i mercatini di Natale che vengono a trovare voi!
Visit Sweden, l’ente del turismo svedese, mi ha chiesto di diffondere notizia di questa iniziativa:

Dal 25 al 27 novembre, dalle 12 alle 21 in Largo La Foppa, sarà possibile condividere idee per un city break invernale a Stoccolma in un temporary pop-up con luci, decorazioni, vin brulé e dolcetti tipici del Natale svedese. Ci saranno in bella mostra oggetti di design e altri spunti per un perfetto shopping natalizio nella bellissima capitale.

Se portate con voi una cosa qualsiasi (un’immagine, un libro, un oggetto, una decorazione, …) che vi ricorda o che associate a Stoccolma o alla Svezia in generale, anche se non ci siete mai stati, la fotograferanno e la caricheranno su Facebook e su Twitter insieme ad un piccolo aneddoto o ad un consiglio per scoprire qualcosa della cultura o dello shopping svedese.

Sarà restituita insieme ad un simpatico regalino da parte di Visit Sweden, realizzato da un designer svedese.

Se invece siete decisi a venire a vivere i preparativi per il natale quassù a Stoccolma, magari per un fine settimana “mordi e fuggi”, potete dare un’occhiata a questo documento qui oppure visitare il sito http://citybreak.visitsweden.com/it, o meglio ancora  fare sue chiacchiere in Largo La Foppa per un assaggio di Stoccolma e fare due chiacchiere.

Potete seguire questo evento anche su Twitter, con l’hashtag #milanvisitsweden

Nota:  questo non è un annuncio commerciale a pagamento 🙂 in fondo è una buona occasione sia per Visit Sweden per farsi conoscere, sia per voi di poter gustare un bel bicchierino di Glögg con uno o due Pepparkakor 🙂