Il titolare della mia azienda!

…e giusto un assaggio della libertá di pensiero in Svezia 😉

In questa pubblicitá che gira in TV in questo periodo ci sono il mio capo e suo figlio! Sono stati fermati per strada e gli é stato chiesto se volessero girare una pubblicitá, dato che serviva la versione “giovane” e “adulta” della stessa persona 🙂

L’azienda oggetto dello spot si chiama Svensk Addressändrinig, e in caso di trasloco si occupa di notificare al posto tuo tutte le utenze, iscrizioni, banche e servizi il cambio di indirizzo. Inoltre, insieme alle Poste del Regno, si occupa di far arrivare alla nuova residenza la posta che sia stata spedita al vecchio indirizzo. L’esistenza di questo servizio la dice lunga sulla frequenza dei traslochi, almeno a Stoccolma 😉

ecco il testo:

“Parigi, 2 giugno 1999.

Mio caro Kjell, mio piccolo bon-bon, mi sono innamorato di te sin dal primo momento in cui ti ho visto. Hai rubato il mio cuore e l’hai portato via con te in Svezia.

Questa é la terza volta che ti scrivo, ti prego, rispondimi.

Kjell, vieni con me a Parigi.”

Kjell oggi vive con Britt-Marie.

Non perdere la corrispondenza importante.

Ordina l’inoltro della posta quando traslochi.

“Un croissant?” – “No, sto bene cosí…”

Addressändring – La tua posta, dove vuoi.

 

 

 

 

Trasloco, filosofia e tempi moderni

Diogene di Sinope era un filosofo greco, detto anche “Diogene il cinico”. Fra i vari aspetti della sua vita che più sono entrati a far parte della cultura comune, il più conosciuto é probabilmente la sua abitudine di sconcertare i Greci vagabondando per il paese facendo rotolare davanti a sé una botte che usava come casa,  portando un lume acceso anche in pieno giorno, nell’eterna ricerca di un uomo onesto*.

Chissà cosa avranno pensato domenica scorsa gli abitanti di Solna, vedendomi portare nel cuore della notte** un mucchio di vestiti in sportine della Coop dentro un carrello della spesa sferragliante spinto con la mano destra, mentre nella sinistra reggevo questo: http://www.ikea.com/se/sv/catalog/products/50070651

* l’ho letto a 8 anni su Topolino. Giuro.
** vabbé, le otto e mezza. Ma era buio da un sacco di tempo.

Avvisi ai naviganti

StoccolmaL’instabilità della vita reale contagia anche la mia presenza online, per cui, il prossimo fine settimana:

1) Il sottoscritto venerdì parte per una gita a Stoccolma, ci si rivede martedì.

2) questo sito cambia posto, per cui ci sarà qualche problema con i DNS

3) l’Enel fa dei lavori a casa, per cui chi accede al mio PC è facile che lo trovi.. spento.

Marzo pazzerello, indeed.