La bellezza della matematica


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/boffardi/public_html/wp-content/plugins/q-and-a/inc/functions.php on line 252

Stavo leggendo in treno un libro che si chiama “Racconti Matematici”, in cui la matematica non é descritta come una fredda raccolta di aride formule, ma come la trama su cui l’universo ricama la nostra realtá, giocando su forme, concetti, impressioni, e creando meraviglie come le ali di una farfalla, la semplice complessitá di un girasole, o il moto delle stelle.

E abbassando lo sguardo, magari con la mente aperta da questa letura piú del solito, mi sono ritrovato proprio davanti a una piccola meraviglia: la luce dei finestrini del treno si rifletteva sulla gamba del tavolino, creando una bellissime figura. Quando il treno cambiava direzione questa si animava, si spostava e cambiava, proprio come lo spiegarsi dei petali di un fiore, e quando qualcosa passava davanti al finestrino essa pulsava come il cuore della natura stessa.

Ecco il video che sono riuscito a mettere insieme: