Stockholm International Comics Festival 2012

Sabato sono andato in uno dei miei luoghi preferiti della cittá, la Kulturhuset, in occasione della fiera internazionale del fumetto.

Dietro un nome abbastanza pretenzioso si nasconde una piccola “fiera del fumetto” con disegnatori locali, qualcosa nello stesso spirito ma distante anni luce dalla nostra Lucca Comics, ma abbastanza interessante per trascorrervi un paio d’ore vagabondando fra bancarelle dell’usato e di piccoli disegnatori locali, e per catturare qualche immagine qui e là.

Album su Flickr

Dopo la fiera ne ho approfittato per tornare a Kungsträdsgården sotto i ciliegi (finché durano!), e ho rubato un paio scatti a un matrimonio che in Italia sarebbe impossibile. La dolcezza degli sguardi é difficile da descrivere…

Intorno  alla coppia a osservare i passanti e a scattare fotografie c’era anche Clara Von Rettig, a sorridere e a compiacersi del fatto di aver fornito una cornice adeguata alla felicitá di due persone in più.

LOVE 2010

Tutta la città è in fermento per quello che sarà l’evento dell’anno per la capitale, ovvero LOVE2010. La principessa Vittoria, erede al trono di Svezia si sposerà domenica prossima.
I festeggiamenti sono iniziati il 6 Giugno, il giorno della Bandiera, di recente promosso a Festa Nazionale, sebbene già da molto tempo si trovino nei negozi le scatole di cioccolatini “ufficiali” del matrimonio, o i francobolli celebrativi.
Il centro della città è stato lucidato, spolverato, quasi tutti i cantieri visibili sono magicamente scomparsi, e in Kungstradgården, Skeppsholmen e Gamla Stan sono spuntati padiglioni di tutti i tipi, dove acquistare souvenirs, conoscere meglio la città grazie a esposizioni del comune e dell’azienda dei trasporti SL, e dove sedersi e ascoltare musica, al chiuso o all’aperto. Musei, palazzi, ovunque fervono attività, tutte raccolte diligentemente nel sito LOVE2010.se.
E’ veramente divertente, perchè ci sono cose di ogni tipo, e persino i dettagli fanno sorridere.
C’è il Ponte dell’Amore, che unisce il nuovo parchetto davanti al parlamento con il ponte del palazzo reale, al termine del quale campeggia una bellissima immagine della principessa a 8bit. Probabilmente non se la sono sentita di ritrarre anche il futuro principe in tute blu e con i baffoni, come Super Mario 🙂

C’è il castello dell’IKEA, in cui sono disponibili decine di letti (e lenzuola, se non ve le siete portate da casa) in cui dormire davanti al palazzo reale per circa 15 Euro, decorato da due colombe tubanti e la scritta Tillsammans (“insieme”), stessa scritta che campeggia su Skeppsholmen, l’isola di fronte.

Sulle due sponde si riflettono anche dueMajstang“, ovvero gli alberi tradizionali della festa di Midsommar. Un mio collega mi ha rivelato, un po piccato, che è un po presto, visto che Midsommar sarà solo fra dieci giorni 🙂

Ovunque ci sono concerti e musiche, in Kungsradsgården impera il neodance-melodico Svedese della vincitrice del Musicfestivalen, mentre sull’isoletta di Skeppsholmen una brava cantante, noncurante della pioggia intermittente, delizia il pubblico intento a battere le mani e a bere birra. Poco distante, il veliero-ostello AF CHAPMAN apre le sue porte (e il suo grazioso bar) ai visitatori, affiancato in questi giorni dal prestigioso galeone Göteborg, o meglio, dalla sua replica, in legno scuro e bande gialle e blu. A disposizione di chiunque avesse voglia di approfittarne, ci sono deliziose amache per godersi il sole quando c’è, oppure potenti binocoli per godersi il matrimonio da lontano.

Questa sera, passando per caso davanti al palazzo reale, sono passato davanti al palco LOVE 2010 proprio prima dell’inizio di un concerto. Incuriosito, mi sono fermato ad ascoltare, curioso di sapere quale muliebre espressione corale d’amore sarebbe stata scelta per celebrare le Regali Nozze, e sopo aver ascoltato l’attacco sono giunto alla conclusione che ci siano solo 3 possibili spiegazioni per la scelta del programma:

1)  un pessimo senso dell’abbinamento

2) un forte senso dell’ironia

3) una considerazione piuttosto spaventosa del concetto di matrimonio

Eccovi la canzone d’apertura:

Ed ecco la galleria con alcune foto: