Attila: citazione illustre

Qualche settimana fa, guardando il celeberrimo film “Attila il flagello di Dio” insieme ad amici ahimè sensibilmente più giovani (le buie e piovose serate di Novembre portano a questo e altro), mi sono reso conto che una delle più riuscite citazioni-gag non era stata compresa.
Uno dei personaggi del film si chiama “Renaulto”, è un Gallo (francese, quindi), e viene trovato incatenato in un arena. La sequenza altro non è che la parodia di una bellissima (allora) pubblicità della Renault 18, diretta nientemeno che da Sergio Leone. I più… anzyani la ricoderanno per l’inossidabile slogan “Il Diesel si scatena!”.
Per colmare questa gravosa lacuna dei più ggiovani, ho messo le due sequenze a confronto 🙂 :

Per la cronaca, Renaulto più tardi nel film muore infilzato in combattimento, esalando queste ultime parole: “Io, Renaulto, trafitto da una Lancia!”.
Mi fa ridere della pubblicità, poi, che le catene non sono fissate in nessun modo alla macchina, se ci guardate bene 🙂

Citazione

“Il cuore domanda sempre
o che i suoi piaceri siano accresciuti
o che i suoi dolori siano compianti…
Domanda di agitarsi ed agitare
perchè sente che
il moto sta nella vita
e la tranquillità nella morte,
e trova unico aiuto nella parola,
e la riscalda dei suoi desideri
e la adorna delle sue speranze,
per far sì che altri tremino al suo timore
e piangano alle sue lacrime.”
–V.Alfieri