La città di Shkodër

(quello che ho visto)

 

 

Shkodër sorge sulle rive del lago di Scùtari, sulla zona di confine fra l'Albania e il Montenegro.

Una caratteristica geografica di questa città è la presenza in essa di ben tre fiumi, due affluenti ed un emissario del lago suddetto. È situata in una vallata pianeggiante circondata da alte montagne, in un contesto ambientale molto particolare.

Shkodër, secondo la documentazione che abbiamo, è una delle più antiche città dell'Europa, e da sempre è uno dei centri culturali più importante dell'Albania.

A guardia di questo "faro umanistico" dei balcani è stato costruito un imponente castello, che pare non abbia mai ceduto agli attacchi dei Turchi in questa zona. La leggenda vuole che nelle pareti della fortezza fosse stata murata viva una donna, Rozafa, sacrificatasi per il bene della comunità...
Purtroppo, dopo le complicazioni politiche vissute da questo stato da qualche anno a questa parte, la città è pesantemente degradata, soprattutto nelle zone di periferia.
La zona in cui viviamo è al centro di un gruppo di stabilimenti abbandonati, e, ahinoi, è una delle più malfamate della città.
Fortunatamente il campo è ben recintato e ben visto dalla popolazione locale, così non abbiamo mai avuto nessun tipo di problema di sicurezza...
Purtroppo, però, l'anarchia regna sovrana in questi luoghi, e nella notte riecheggiano lontani echi di Kalashnikov...

Comunque ribadisco, comportandosi come un pizzico di buon senso consiglia e rispettando le elementari norme di questa società, non si ha nessun problema, e si viene ben accolti.

Torna alla pagina del progetto

Torna alla pagina principale