Novità bestiali

Il VeriChipMentre giaccio nuovamente qui nella terra di Mordor, e mentre aspetto che il computerone qui a fianco faccia il suo dovere, mi tengo informato sulle novità .
Una società , la Applied Digital Solutions, ha affermato di essere già pronta a mettere sul mercato dei chip che sostituiranno la carta di credito e la carta d’identità . In pratica ci si impianta una specie di “tic-tac” sottopelle, e questo sarà letto da appositi scanner che identificheranno il proprietario.
Immaginatevi con le borse della spesa, passare difianco alla cassa e ricevere il conto direttamente sul conto corrente!
Ci sono serie e gravi preoccupazioni, però:
Continue reading

Ag son anca me

Il BadgeAlla fine ci sono anch’io all’evento mondano, la Blogfest!
Ci sono un sacco di persone, ed associare persone a siti è una gran fatica, con i badge appesi nei opsti più disparati…
Ho conosciuto (beh, visto, più che conosciuto; ma la serata è ancora lunga) gente come Pros, Personalità Confusa, Zitti Al Cinema, Valido, Squonk, e un sacco di altri, e non ultimo l’anfitrione della serata, Gianluca Neri di GNUEconomy.
Ma la cosa più bella è girare insieme a Leonardo e vedere la faccia che fanno tutti quelli che non l’hanno mai visto di persona….
“TU sei Leonardo ?!” e Sorrisi, strette di mano… sono immerso nel pieno del Blogstar System.
Mi fa un effetto troppo strano, dieci anni fa possedere un modem era quasi segno di emarginazione, il distintivo dei Nerds, e ora, qui intorno…
Ci sono culture, interessi, insomma PERSONE, eppure così sovrapposte al mondo irreale della rete….
E’ un po l’effetto che farebbe entrando in un film.
Spero solo di riuscire a parlare con qualcuno entro sera, però, o sarà davvero come guardare un film… magari in 3D, ma sempre un film.
Ora però torno nella mischia, poi vedremo…


 

Il Profumo

Costretto a casa da una gastroenterite da intossicazione (maledetto salame ferrarese fatto in casa da un amico!!!), mi sono trovato a rileggere, in bagno, Il Profumo di Patrik Suskind. Ok, leggere Il Profumo in bagno è come leggere Ricette Immorali di M.V. Montalban o La Cucina di Bahia della Allende durante una dieta dimagrante…ma tant’è.
Continue reading

Crema di Zucca (smodatamente buona)

Quella che vi propongo è una ricetta della bassa – ma proprio bassa; mi è giunta fin dalla lontana Cento di Ferrara. Per farla, mi faccio trovare le zucche nostrane, ovvero quelle coltivate nel lembo di nulla che si stende tra il parallelo di Carpi e quello di Mantova.
Le dosi sono per 4 suicidi o 6-8 persone che vogliono vedere l’alba del giorno dopo. Continue reading

La Volkswagen Polo delle libertÃ

Risposta ad un commento dell’articolo precedente
>Ciao Kaiman,
>approvo quello che mi hai scritto, anche se alcune cose devo ancora capire,
>tipo
>perchè vengono spesi decinaia 🙂 di migliaia di euro per “sballare” di
>proposito, che sia maria, vodka, ecstasy o salvia.
>
>

non è difficile da capire…
perchè la gente non vede altre “vie di fuga”.
E da cosa vuole fuggire la gente?
Dai problemi, problemi, problemi, problemi……………

Perchè se hai i debiti sei un fallito ed è un problema.

Continue reading

Fini ha fatto di tutta l’erba un fascio …

fondamentalmente, se lo stato mi dicesse “sto creando un mondo migliore per i tuoi figli” allora ne sarei felicissimo
quello che mi fa VOMITARE è che lo stato continua a vendere alcool e
sigarette al supermercato anche ai minorenni (adesso hanno cambiato la
legge a favore dei fumatori), i cibi pieni di veleni (e la legge non
prevede nemmeno di scriverli sull’etichetta, pensa te), ad inquinare
(mitica la storia di trasformare la basilicata in una pattumiera di
scorie radiattive, tanto chi se l’incula la basilicata? I politici
stanno tutti a Milano e Roma), a DROGARTI pesantemente con i
medicinali… Ora stanno pure cercando di convincere le famiglie a
somministrare anfetamine ai bambini delle elementari per farli stare
calmi (come fanno in america già da tanti anni, con la scusa della ADHD,
la sindrome da deficit di attenzione e iperattività , e cioè dal punto di
vista dei grandi, il fatto di essere bambini è di per sè sintomo di
malattia).
Continue reading

Il polo delle LIBERTA’

L’uso e l’impiego di sostanze stupefacenti, anche per consumo personale, e’
vietato. Scompare, dunque, la concessione della cosidetta modica quantita’ o
della dose media giornaliera.
Le sanzioni penali prevedono, per le ipotesi
*meno gravi*, la pena da uno a sei anni di reclusione, fino a un massimo di
venti anni di carcere.
Info qui e qui

Nassiriya

Ammetto che nella giornata di ieri non è stato postato niente in riferimento a quello che è successo in Iraq, e forse gli articoli pianificati per uscire automaticamente ieri non erano i più indicati.
Del resto, non sapevo bene che fare; tutti ne parlavano, ovunque, e non me la sentivo di far parte del coro.
Anche perchè non condivido tutto quello che viene detto, e qualsiasi cosa dicessi, sarei frainteso o contestato.
Il fatto è che non provo ne sorpresa ne sdegno per quello che è successo ieri. Pietà , tanta pietà per quei ragazzi che si davano da fare per lasciare il mondo migliore di come l’hanno trovato, e sono stati uccisi.
Ma sdegno e sorpresa proprio no. Continue reading