Prova a Prendermi


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/boffardi.net/public_html/wp-content/plugins/q-and-a/inc/functions.php on line 252

con Leonardo di Caprio e Tom Hanks, 2003
Ultimamente sono capitato al cinema senza un obiettivo preciso, e mi sono trovato a scegliere fra ben due film con Leonardo di Caprio, che come attore mi lascia piuttosto indifferente: “Prova a prendermi” e “Gangs of New York”.
Letta la recensione di adam su G.of NY, mi sono affrettato ad infilare la sala N.1.
Beh, non rimpiango affatto la scelta. “Prova a prendermi” si è rivelato un film gradevolissimo, soprattutto se si pensa che si rifà ad una storia vera!
Continue reading

Torta Kalì (o delle 6 braccia, di cui una lavora)

Cari giovini, il fine settimana è trascorso in modo sorprendentemente quasi-analcolico (salvo una boccia di Barco Reale 2001 Tenuta di Capezzana, che mi ha un poco deluso ma che ha un rapporto qualità -prezzo comunque buono).
In compenso, mentre mi stavo sorbendo l’ultima grappa di Brunello un amico ci invita a casa sua per una cenetta, a patto che gli dessi una mano a cucinare. “Quanti siamo?”, gli chiedo. “Otto”. Io faccio i conti, e chiedo chi sia l’ottavo. “Gianni”. OK, si comincia bene: Gianni è l’ex della mia morosa, ed il fatto che lui risieda nella stessa città a due metri da dove lei lavora, ed io a 330 km mi fa pensare al menù.. nel senso che mi chiedo quale condimento sia più adeguato con la stricnina.
Gli otto poi diventeranno 14…ma questa è un’altra storia, sappiate solo che il vostro supereroe se l’è cavata con una carbonara della madonna. Facile direte voi…sì, facile…ma provate a fare spaghetti alla carbonara per 14 NELLA CASA DI UN SINGLE MASCHIO, con pentole, posate e quant’altro adatte per un tete-a -tete al massimo…
Ma veniamo alla riceta del giorno: la torta che ho portato.
Il nome che ho dato al prodotto è Torta Kalì, e capirete subito perchè.
Continue reading

Shape of my heart

La ricorrente messa in onda di un’orrenda sotrpiatura RAP di una canzone di Sting mi ha spinto ad analizzarne il testo, e a scoprirne una notevole affinità con le Bische che periodicamente affronto con un gruppo di amici.
Riporto buona parte del testo e la traduzione, che ben si confà alla rappresentazione del Pigugno come metafora della Vita (cfr. Mi ingugno il pigugno, mangoni 2003), soprattutto grazie alla dimostrazione dell’influenza dell’aleatorio sulla coscienze, e alle opportunità di riflessione che gli incontri ludici offrono. Continue reading

La giornata perfetta …

LA GIORNATA PERFETTA DI UNA DONNA
08.15 Sveglia con coccole e baci.
08.30 Bilancia: 2 kg in meno rispetto al giorno precedente.
08.45 Colazione a letto con spremuta e brioche, apertura di regali, per esempio un gioiello costoso scelto dal partner pieno di attenzioni.

LA GIORNATA PERFETTA DI UN UOMO
06.00 Sveglia.
06.15 Pompino.
06.30 Grande e soddisfacente cagata mattutina, che consente, tra l’altro, di leggere la pagina sportiva.

… segue l’articolo completo Continue reading

Forse non tutti sanno che…

1) Non ci si possono baciare i gomiti

2) Originalmente, la Coca Cola era verde

3) Una mucca può salire le scale, ma non può scenderle

4) Nel 1987 American Airlines risparmiò 40.000 dollari semplicemente togliendo un’oliva a ciascuna delle insalate che servì in prima classe

5) La percentuale di territorio selvaggio in Africa é pari al 28%, nel Nord America é del 38%

(seguono altre 20)

Continue reading

Lezione di Marketing

1) Sei a una festa e vedi una gran figa. Ti avvicini e le dici: “io
scopo da dio”. Questo è marketing diretto.
2) Sei a una festa con degli amici e vedi una gran figa. Uno dei tuoi
amici gli si avvicina e dice:”quello lì scopa da dio”. Questa è
pubblicità .
3) Sei a una festa e vedi una gran figa. Le chiedi il numero di
cellulare; il giorno dopo la chiami e dici: “ti volevo dire che io scopo
da dio”. Questo è telemarketing. Continue reading