Karaoke esistenziale: Solitary, Skye Edwards

Silouette
Traduzione di un’altra canzone di SKYE, sempre dall’album “Mind how you go”, “solitary”. Solitary si può tradurre alla lettera “solitario” ma il contesto sembra suggerire più il significato di… solo, che normalmente sarebbe “lone”.

Continue reading

Quando si dice promettere la luna


La luna
In una di queste sere primaverili, nelle quali il cielo è tanto limpido che sembra di cristallo, ho visto una luna bellissima, traslucente ed illuminata da una sottile falce, e ho provato a fotografarla, vano tentativo di rendere etereo, immutabile ed immortale qualcosa che lo è già .
Devo dire che il display della macchina digitale rende molto più giustizia che il freddo ingrandimento del pc, e chi mi ha chiesto la foto vedendola sulla macchina forse proverà un po di delusione, ma metto la foto qui come promesso a lei e come omaggio a voi visitatori, che silenziosi sorgete la sera contemplando la sera, ed ivi vi posate.

Love Show, Skye Edwards

Grazie Anna per avermi segnalato questo album della ex cantante dei Morcheeba, “Mind How You Go”. Skye (il cui vero nome è Shirley Klarisse Yonavive Edwards, nata in inghilterra nel 1974) era la vera anima dei Morcheeba, con la sua voce unica. Lo dimostra nel suo primo album solista, che non è affatto sbiadito, ma anzi ha una rinnovata intensità . Ecco la traduzione della canzone di testa, “love show”. Continue reading