Aggiornamento al 27 Agosto

Aggiornata la versione dell’albero genealogico.
Soprattutto, sono state inserite nuove fotografie, quelle che trovate sotto la voce [scrapbook] difianco ai nomi delle persone….
Ho preso contatti con l’Archeoclub di Nocera, per consultare i registri. Se ci va bene potremo arrivare all’inizio del 1800, se ci va davvero DI LUSSO all’anagrafe si può risalire addirittura al 1500! Vedremo.

Impariamo la fisica dei semiconduttori con Britny Spears!

Se volete
rinfrescarvi le idee su quali sono i principi fondamentali della fisica
quantistica alla base del funzionamento dei semiconduttori, fate un salto su

http://britneyspears.ac/lasers.htm

In una quindicina di capitoli potrete farvi condurre da Britney Spears
attraverso barriere quantiche, ricombinazioni radioattive e i principi del
laser.
Nel grafico a sinistra, il confronto fra le bande di valenza e di conduttività .

The Spirit of Australia

Dopo ogni volo, i piloti della Qantas riempiono un modulo, chiamato foglio delle lamentele, che riporta ai meccanici i problemi incontrati dall’aereo durante il volo che necessitano una riparazione o una correzione. Gli ingegneri leggono e correggono il problema, poi rispondono, scrivendo nella metà inferiore del modulo, che rimedio è stato adottato, e il pilota rilegge il foglio prima del volo successivo. Non sia mai detto che il personale di terra e gli ingegneri mancano di senso dell’umorismo. Qui sono riportate alcune lamentele realmente registrate, come effettivamente riportate dai piloti Qantas, e le soluzioni in risposta degli ingegneri della manutenzione. C’è da dire che la Qantas è l’unica compagnia aerea tra le maggiori che non ha mai avuto un incidente. Continue reading

Fallacies

Con il beneplacito di Michael C. Labossiere, autore originale, e Matteo Dell’Amico, che ha tradotto il tutto in italiano, riporto sul mio sito un praticissimo manuale sulle fallacies.


Non si tratta di rancorose digressioni di una giornalista incattivita e incanutita, ma di errori di logica che vengono inseriti nei discorsi, più o meno volontariamente, per far apparire vera un’affermazione.


Dopo aver letto qualche esempio comincierete a notare quante ne compaiono, oltre che nei discorsi della ggente, in giornali e televisione. Molto interessante.


Da ora e per sempre su http://www.boffardi.net/fallacies . Buona Lettura!

Storie di Chernobyl

Segnalo da Momoblog che seganala da Slashdot che segnala da New Scientist questa intervista ()a un ingegnere sopravvissuto all’esplosione del reattore di Chernobyl.
Riporto anche le righe da lui segnalate, fanno impressione davvero:

The huge turbines were still standing, but everything around them was rubble. [My friend] must have been buried under that. From where I stood I could see a huge beam of projected light flooding up into infinity from the reactor. It was like a laser light, caused by the ionisation of the air. It was light-bluish, and it was very beautiful. I watched it for several seconds. If I’d stood there for just a few minutes I would probably have died on the spot.

Metto sul piatto anche un famoso racconto fotografico di una ragazza che è andata a visitare la cittadina fantasma di Chernobyl qualche anno dopo. Mi sono sempre riproposto di pubblicarne la traduzione in inglese, ma…. vabbè.
Qui il diario di viaggio ().

Anche se poi un articolo del LA Times dice che si tratta di una bufala, almeno secondo quanto sostiene una delle guide autorizzate al “tour ufficiale”:

Continue reading