Mondo Blog… e oltre

Adoro questi fine settimana.
Dopo il lavoro di sabato, il frigo è pieno di piatti freddi pronti per essere mangiati a cena durante la settimana, le lenzuola stellate oscilano placidamente sui fili da bucato, e sul davanzale si sta raffreddando la torta d’albicocche da portare in ufficio (manco fossi Nonna Papera) per affrontare come si deve il lunedì.
Quasi al termine del week-end, appongo con la mitica matita del Chang Fu Gong Hotel (ricordo di Pechino) le date di inizio e di fine lettura di un nuovo libro ordinato su BOL: 28-6-03/29-6-03, su “Mondo Blog”, di La Pizia.
L’ho comperato insieme a “Alice in Wonderland”, sarà una coincidenza?
Continue reading

E’ un uccello…è un aereo…no, è il 29 di Mauron!

Cari voi tutti, un mio piccolo contributo da questa remota regione (tanto remota poi non dovrà essere, se è vero che non questo, ma il prossimo uichend sì, verranno giù in 10).
Si è diffusa la notizia che Mauron ha infranto il mio personale record, che credevo francamente inarrivabile: ha pagato 29 a pigugno, da 0 a nove busche in un amen.
Ecco quali sono le cose che mi fanno rimpiangere di non essere rimasto a soffocare nell’afa padana, con zanzare assassine e colesterolo a mille…il non poter dire, un giorno, “io c’ero figliolo, e ti posso assicurare che non è leggenda…fu davvero un 29 memorabile”.
A dirla tutta è stato lo stesso Autore, ma che dico, Atleta, ha comunicarmi la notizia (con malcelato orgoglio…), dissimulandola come varia-ed-eventuale nel corso della prenotazione del “Supermario Castel Rigone Resort”.
Successivamente ho chiesto conferma a Cippo, che con il consueto aplomb e dovizia di particolari mi ha raccontato la performance. Davvero congratulazione.
Ora so che quella luce fortissima che ho visto in pieno giorno dietro la collina non era un meteorite (sul serio l’ho vista), bensì una madonna di Mauron (che io ho apprezzato di giorno per via del fuso orario Carpi-Passignano).
Un solo dubbio residuo…ma per venire qui da me, si dirà “andiamo su da Mario o giù da Mario”? Vale la latitudine o l’altitudine?

Suv nel mirino: tutto sbagliato

L’altro giorno su “Repubblica Motori” un mio collega ha trovato l’intervista a un certo Bob Lutz, veramente spassosa.
Si cercava di capire le ragioni del calo della popolarità dei SUV, o Sport Utility Veichles, che cominciano nell’immaginario colletivo ad essere associate ad inquinamento e spreco inutile di risorse.
La questione, secondo Lutz, è puramente politica:

Non credo che nella piattaforma politica della *stra ci sia un autentico desiderio di salvare l’ambiente, ma piuttosto, come sempre accade con quella parte politica, il desiderio di controllare la gente e imporre le condizioni di vita. Nella fattispecie, trasportare in massa la gente su autobus e treni, invece di accettare la attuale nozione di libertà disorganizzata nella quale viviamo, e secondo la quale ognuno va dove vuole e nessuno è controllato

Continue reading

Ma porcaccia la miseria!

Così imparo ad avere del buonsenso!

Anni fa, con un amico, ci siamo fatti un bel viaggio: abbiamo cominciato a pensare ad un’idea rivoluzionaria che ci permettesse di fare un sacco di soldi.

Processo di ElettrolisiSaputo che l’inalazione di ossigeno puro porta ad uno stato di euforia simile a quello di alcune droghe o all’ebrezza di alcool, abbiamo immaginato di cominciare a fare i “pusher” di ossigeno. In pratica, attraverso il meccanismo dell’elettrolisi, avremmo ricavato l’ossigeno dalla comune acqua, immagazzinato in fialette, e “spacciate” le legalissime fialette.

Quanti problemi risolti! Diminuzione dello spaccio, della criminalità , dei problemi di salute dovuti all’assunzione di droghe…

Poi ci siamo fatti una bella risata, e tutto è finito lì.

Oggi apro il “Resto del Carlino”, e…

Continue reading